Capesante con peperoni

IMG_1441

Questa ricetta è legata al fantastico ricordo di una splendida giornata trascorsa in costiera Amalfitana. In occasione delle vacanze Pasqua dell’anno scorso infatti io e mio marito, trovandoci dai nostri parenti a Napoli, abbiamo deciso di portare i bambini in gita ad Amalfi approfittando di una piacevolissima giornata di sole primaverile. La gita era stata così improvvisata che non avevo avuto modo di documentarmi sui vari ristoranti del posto come faccio di solito, e così per il pranzo avevamo scelto un po’ a caso, tra i vari ristoranti del lungo mare, basandoci sui menù esposti all’ingresso. Devo dire che mai scelta fu più azzeccata!!! Il ristorante “Lido Azzurro”, dove avevamo deciso di fermarci, a parte il nome un po’ scontato, è stata una piacevole scoperta. Una bellissima terrazza affacciata direttamente sulla spiaggia di Amalfi e soprattutto una cucina, che pur rispettando i classici sapori della tradizione mediterranea, riesce ad uscire dagli scontati e ormai obsoleti stereotipi partenopei a cui purtroppo tanti ristoranti non sanno rinunciare, con una sferzata di innovazione e creatività! Una delle portate che maggiormente abbiamo apprezzato è stato questo semplice ma gustosissimo antipasto a base di peperoni e capesante. Un abbinamento a cui sinceramente non avrei mai pensato e che, anche a leggerlo sul menù non mi aveva convinto del tutto. Per fortuna mio marito, grande amante delle capesante, ha avuto il buon senso di prenderlo, e così abbiamo scoperto questa novità! E’ proprio vero che in cucina, come nella vita, non bisogna mai porsi limiti!!!!!

Ingredienti x 2

8 capesante
1 peperone rosso
1 peperone giallo
olio evo
sale pepe
rosmarino

Informazioni

tempo: 4o minuti circa
difficoltà: bassa
costo: medio

Preparazione

Per prima cosa mi occupo di arrostire i peperoni. Questa operazione si può fare sia sul fornello che nel forno, io solitamente utilizzo il forno in modalità grill. Inserisco i peperoni lavati in forno appoggiandoli su una teglia ricoperta di carta forno. Appena diventano scuri su un lato li giro utilizzando delle pinze da cucina, finchè non sono arrostiti completamente. Li estraggo dal forno e li  inserisco in un sacchetto gelo che successivamente chiuderò e lascerò raffreddare per 10 minuti circa. Trascorso questo tempo estraggo i peperoni dal sacchetto, tolgo loro la pelle, il picciolo ed i semi interni, li taglio a julienne e li condisco con olio, sale e aghi di rosmarino tritati.

Lavo le capesante ed estraggo la noce dal frutto, quindi elimino il guscio ed il corallo. Spennello le capesante di olio evo e le faccio cuocere in padella ben calda un paio di minuti per lato ( dovranno aver formato una bella crosticina ). Impiatto in una fondina, adagiando i peperoni sul fondo ed appoggiandoci sopra le capesante.

 

 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Commenta

Scrivi il primo commento!

avatar
1000

wpDiscuz