Carbonara Monferrina 5/5 (1)

IMG_0129

La carbonara Monferrina è stata una piacevole scoperta fatta sfogliando il libro ” Mettiamoci a cucinare” di Benedetta Parodi. Questo piatto non poteva non colpirmi subito, visto che amo gli asparagi e che l’abbinamento con le uova è praticamente “la morte loro”!!!  La Parodi usa delle pappardelle, io oggi non avendole in casa ho voluto cambiare radicalmente formato ed ho utilizzato dei rigatoni. Buone entrambe le versioni, ma devo dire che l’occhio è stato conquistato dall’eleganza dell’impiattamento con i rigatoni, voi che ne dite?

Ingredienti x 4

300 g di rigatoni
1 mazzetto di asparagi
50 g di pancetta affumicata a dadini
1 cucchiaio di ricotta
1 uovo e 1 tuorlo
2 cucchiai di grana grattugiato
1 spicchio d’aglio
sale, pepe, olio evo

Informazioni

tempo: 20 minuti
difficoltà: bassa
costo: basso

Preparazione

Metto a rosolare in padella la pancetta con un filo d’olio e l’aglio. Lavo gli asparagi e ne ricavo la parte iniziale, ovvero la punta più due dita circa. Taglio le punte a metà e le unisco alla pancetta in padella, aggiungendo un mestolo d’acqua calda e coprendo con un coperchio.

Lesso la pasta in abbondante acqua salata e nel frattempo preparo la crema di uova. Sbatto l’uovo e il tuorlo con il sale, aggiungo il grana, pepe e ricotta e tengo da parte. Regolo di sale gli asparagi e tolgo l’aglio dalla padella. Quando la pasta arriva a cottura la salto in padella con gli asparagi e la pancetta, poi allontano dal fuoco e  verso  la crema alle uova. Mescolo bene, impiatto e servo.

 

 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Commenta

Scrivi il primo commento!

avatar
1000

wpDiscuz