Crema catalana cheescake in barattolo

catalana p.
Amo tantissimo i dolci al cucchiaio fatti con creme chiare, l’unica cosa che solitamente un po’ mi manca è la croccantezza, e anche se nel caso della crema catalana, le viene conferita dalla sua deliziosa crosticina di zucchero, ho voluto provare ad aggiungere una base di biscotto ( tipo quella del cheescake ) che le conferisse maggiore consistenza. Il risultato è stato paradisiaco! Un perfetto equilibrio tra, la delicata morbidezza della crema e la saporita compattezza della base. Io ho utilizzato amaretto di saronno e una percentuale di frollini al cacao per dare un sapore più caratteristico alla base, potete farla cosi o lasciarla neutra eliminando il liquore e sostituendo la percentuale di biscotti al cacao con i digestive, oppure dare spazio alla vostra fantasia e inventare nuove varianti! Per la crema invece ho seguito fedelmente la ricetta di giallozafferano, che vi riporto.

Ingredienti x circa 8 vasetti

Per la crema
500 ml latte
4 tuorli
100 g di zucchero
1 limone
1 pezzetto di cannella
25 g di maizena ( o amido di mais )
zucchero di canna qb

Per la base tipo cheescake
150 g di biscotti digestive
5o g di biscotti pan di stelle
50 g di burro fuso
1 cucchiaio di amaretto di saronno

 

Informazioni

tempo: 30 min più il tempo di raffreddamento
difficoltà: media
costo: basso

Preparazione

Inizio sciogliendo la maizena in un po’ di latte freddo e tenendolo da parte. In una pentola verso il latte, ci grattugio la buccia di limone, metà dose di zucchero e la cannella. Accendo il fuoco e porto ad ebollizione mescolando sempre, poi spengo e tengo da parte. In una scodella metto i tuorli con lo zucchero rimanente e la maizena sciolta nel latte, lavorandoli bene finchè saranno ben amalgamati.

A questo punto aggiungo il composto di latte bollente filtrandolo con un colino e mescolando energicamente per evitare la formazione di grumi. Rimetto tutto nel tegame e faccio cuocere a fuoco medio per due minuti circa, o finchè avrà raggiunto la giusta consistenza, sempre mescolando per evitare che il mio lavoro venga rovinato dai fastidiosissimi grumi, nemici numero uno di tutte le creme!!!  Terminata la cottura metto a raffreddare la crema in una ciotola, coprendola con la pellicola per evitare che indurisca mentre mi dedico alla preparazione della base.

Frullo nel mixer i biscotti pan di stelle con i digestive, aggiungo il burro fuso e frullo ancora, in fine verso l’amaretto di Saronno e dò un’ultima mescolata. Creo sul fondo dei miei barattolini una base di biscotto, li lascio raffeddare  per circa mezz’ora in frigo e poi li riempio fino a tre quarti con la crema che nel frattempo si è intiepidita. Metto in frigo a rassodare per almeno due ore. Al momento di servire cospargo la crema con lo zucchero di canna, poi con un cannello lo caramello finchè avrà formato la caratteristica crosticina, in mancanza del cannello metto sotto il grill del forno per circa due minuti.

 

 

 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Commenta

Scrivi il primo commento!

avatar
1000

wpDiscuz