Focaccia di patate di Orietta

IMG_5275
Ecco un’idea carinissima per servire l’aperitivo! In questi giorni di festa si sa, non può mancare, e per non renderlo ripetitivo ho deciso di preparare questa focaccia. La serviva sempre nel suo bar, la mia amica Orietta, quando lavoravo in negozio. Quando c’era qualcosa da festeggiare tra noi colleghe, chiamavamo Orietta al bar e ci facevamo portare l’aperitivo, ovviamente questa focaccia non poteva mancare! E’buonissima anche da sola, ma visto che la solitudine non mi piace, in questo caso l’ho accompagnata a salumi misti e formaggio sardo, con un bicchiere di prosecco ghiacciato……è un inizio pasto strepitoso!!!!!

Ingredienti x 1 placca rettangolare da forno

5 patate medie
800 g di farina
100 g di olio evo
1 cucchiaino di sale
200 ml di acqua
1 cubetto di lievito di birra
10 pomodorini ciliegino
origano
salumi misti a piacere
formaggio sardo ( io ho usato il moro di Sardegna )

 

Informazioni

tempo: 40 minuti di preparazione più 2 ore circa di lievitazione
difficoltà: bassa
costo: basso

Preparazione

Per prima cosa metto a bollire le patate in acqua salata e le lascio lessare. Quando sono pronte le scolo, le taglio a metà nel senso della larghezza, e le metto nello schiacciapatate senza pelarle, ovviamente poggiando sui buchi il lato senza buccia. Schiacciandole la buccia rimane all’interno dello schiacciapatate e da lì è più facile toglierla senza scottarsi. In una scodella sciolgo il lievito con dell’acqua tiepida, aggiungo il cucchiaino di sale, l’olio e le patate schiacciate, poi un po’ per volta la farina. Lavoro, fino ad ottenere un impasto elastico, a questo punto ungo bene la teglia con olio evo, poi sistemo al suo interno l’impasto della focaccia, stendendolo delicatamente con le mani. Copro con un cannovaccio da cucina e lascio lievitare per due ore. Trascorso il tempo necessario riprendo la focaccia e la copro con i pomodorini tagliati a metà, facendoli affondare un po’ nell’impasto. Verso un generoso giro d’olio e spolverizzo con origano e sale. Mettto in forno ventilato a 200 gradi per circa 30 minuti, finché la superficie sarà ben dorata. Sforno la focaccia e la lascio raffreddare, poi la taglio a cubetti e ne ricopro due quarti con salumi misti e, un quarto con pecorino sardo. Infilzo con uno stecchino e la sistemo su un tagliere di legno.

 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Commenta

1 Commento per "Focaccia di patate di Orietta"

avatar
1000

Ordina per:   più recente | più vecchio | più votato
trackback

[…] Autore Claudia Schiano-da-http://www.iaiakitchen.it/focaccia-di-patate-di-orietta/ […]

wpDiscuz