Lasagne cavolfiore e pancetta

lasagne pancetta e cavolfiore

Uno dei vantaggi delle lasagne secondo me è che si possono preparare in anticipo ed averle pronte al momento opportuno, e questo soprattutto in occasione di pranzi con un gran numero di persone o di portate, lascia il tempo per potersi dedicare alla preparazione degli antipasti o anche solo ad accogliere gli ospiti senza dover restare fino all’ultimo momento ai fornelli. Ma non solo, sono comodissime anche quando si hanno impegni precedenti al pranzo o alla cena e si desidera tornare a casa e trovare pronto. Io ad esempio le preparo spesso il sabato sera o la domenica mattina molto presto, prima di portare i miei bambini al Catechismo, visto che siamo fuori per la maggior parte del tempo e rientriamo proprio ad ora di pranzo. Non essendo però particolarmente amante della versione “classica” cerco di inventarmi sempre delle nuove varianti e questa è sicuramente una delle più riuscite. Il cavolfiore arricchisce la besciamelle con il suo sapore deciso che si sposa benissimo alla golosità della pancetta e della scamorza. Una ricetta non proprio light ma nelle fredde domeniche d’inverno bisogna scaldarsi in qualche modo!!!!!

Ingredienti per una pirofila medio/grande

1 cavolfiore grande
1 etto di pancetta
1 scamorza affumicata
1/2 litro di besciamella
1 scalogno
2oo g di grana grattugiato
2 confezioni di lasagne fresche sfoglia velo G. Rana
olio, sale, pepe qb,

Per la besciamelle

50 g di burro
50 g di farina
500 ml di latte
1 pizzico di sale
noce moscata qb

Informazioni

tempo: 1 h circa
difficoltà: bassa
costo: basso

Preparazione

Taglio, lavo e lesso il cavolfiore in abbondante acqua salata.  Nel frattempo preparo la besciamelle sciogliendo il burro in un pentolino e aggiungendo la farina. Aggiungo il latte poco alla volta mescolando lontano dal fuoco. Riporto sul fuoco e faccio addensare sempre mescolando. In fine aggiungo un pizzico di noce moscata e regolo di sale.

Invalid Displayed Gallery

In una padella soffriggo lo scalogno con un filo d’olio. Aggiungo la pancetta tagliata a pezzetti e, quando il suo grasso sarà sciolto, anche il cavolfiore lesso e prelevato con una schiumarola dalla pentola di cottura. Lascio amalgamare bene i sapori poi regolo di pepe.

Invalid Displayed Gallery

Taglio la scamorza a cubetti. Aggiungo tre quarti della besciamelle nella padella e schiaccio il più possibile il cavolfiore con la forchetta fino quasi a formare una cremina. Inizio a comporre le lasagne. Verso un mestolo di besciamelle sul fondo della pirofila, copro con una spolverata di parmigiano e uno strato di lasagne.

Invalid Displayed Gallery

Copro le lasagne con la crema di cavolfiore e pancetta, poi aggiungo i cubetti di scamorza e ancora uno strato di lasagne. Riparto con la crema di cavolfiore e vado avanti ad alternare gli strati fino ad esaurire gli ingredienti.

Invalid Displayed Gallery

Completo ricoprendo l’ultimo strato di pasta con besciamelle e formaggio grattugiato. Inforno a 200 gradi per 20 minuti circa, o finché si formerà una bella crosticina in superficie.

Invalid Displayed Gallery

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Commenta

Scrivi il primo commento!

avatar
1000

wpDiscuz