Pennette alla scarparo

IMG_1531

Le pennette alla Scarparo sono delle gustosissime pennette che ho mangiato in un ristorante di Palma di Maiorca, durante uno degli scali della crociera sul mediterraneo fatta, un bel po’ di anni fa, con mio marito per il nostro viaggio di nozze. Una ricetta veloce e buona che ho replicato tantissime volte da quel giorno ottenendo sempre un buon successo. Il mix tra pesto e panna è assolutamente indovinato, l’aggiunta della pancetta poi ( che può essere sostituita anche dal prosciutto cotto ) arricchisce ulteriormente questo condimento, completandolo alla perfezione. Non è indispensabile preparare il pesto fatto in casa, anzi in questo caso la ritengo una fatica inutile visto che la panna ne coprirà un pochino il sapore, l’unica raccomandazione è quella di usare sia il pesto che la panna freschi, e non a lunga conservazione, in quanto tali prodotti risulterebbero troppo pesanti, mentre quelli freschi hanno un gusto più delicato, quindi vanno acquistati entrambi dal banco frigo del supermercato. Sul perché questa ricetta mangiata in Spagna, si chiami “Scarparo” mi sono interrogata diverse volte, non conoscendo la versione ufficiale mi sono data una mia spiegazione, e credo sia dovuto all’utilizzo del pesto, ingrediente assolutamente italiano come del resto il nome della ricetta!

Ingredienti x 4

300 g di pennette integrali barilla
250 g di pesto fresco
125 g di panna fresca
125 g di pancetta dolce a dadini
1/2 cipolla piccola
olio evo
sale
parmigiano grattugiato a picere

 

Informazioni

tempo: 20 minuti
difficoltà: bassa
costo: baso

Preparazione

Lesso la pasta in abbondante acqua salata e nel frattempo preparo il condimento. Taglio finemente la cipolla e la metto a soffriggere in una padella con un filo d’olio. Aggiungo la pancetta e dopo un minuto la panna fresca. E’ importante che la panna sia fresca in quanto più leggera e delicata di quella a lunga conservazione la quale, al contrario, andrebbe a coprire troppo il sapore del pesto.

Lascio restringere un po’ il sughetto, poi spengo il fuoco ed aggiungo il pesto. Assaggio e regolo eventualmente di sale, scolo la pasta e la butto in padella per mescolarla bene al condimento. Impiatto aggiungendo parmigiano grattugiato a piacere.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Commenta

Scrivi il primo commento!

avatar
1000

wpDiscuz