Pizzette fritte con cime di rapa

IMG_6317
Ecco una ricetta semplice e rapida da servire come gustoso aperitivo o uno sfizioso antipasto. Semplice perché viene preparata utilizzando la pasta focaccia pronta che si trova al supermercato, quindi anche chi non ha particolare esperienza nella preparazione dell’impasto per pizza, potrà prepararla senza nulla invidiare a chi decide di preparare l’impasto a mano. Personalmente amo preparare l’impasto per le pizze, è una cosa che, come la preparazione della pasta frolla, mi rilassa e mi fa scaricare la tensione. Con la vita frenetica che facciamo un po’ tutti però, non è sempre possibile prepararlo per tempo, così tengo sempre in frigorifero qualche confezione di pasta pizza pronta ( anzi solitamente io prendo la pasta focaccia della buitoni ), in modo da poter preparare in qualsiasi momento un’antipastino sfizioso come in questo caso. E poi bisogna dirlo, non siamo tutti dei masterchef, e se qualche volta possiamo semplificarci la vita con qualche piccola scorciatoia che non vada a discapito del gusto…………che ben venga no?

Ingredienti

1 rotolo di pasta focaccia o pasta pizza pronta
1 fascio di cime di rapa
1 manciata di uvetta
olio per friggere
sale
1 spicchio d’aglio
peperoncino tritato o in polvere

 

Informazioni

tempo: 15 minuti
difficoltà: bassa
costo: basso

Preparazione

Per prima cosa metto ad ammollare l’uvetta in poca acqua. Lavo le cime di rapa, ne stacco le foglie e le metto a soffriggere in padella con olio e uno spicchio d’aglio. Se necessario aggiungo un goccino d’acqua per non farle bruciare e quando saranno morbide aggiungo l’uvetta strizzata. Lascio insaporire, aggiungo peperoncino a piacere, regolo di sale e spengo la fiamma. In una padella dai bordi alti, verso abbondante olio di semi, accendo il fuoco ed aspetto che si scaldi. Nel frattempo stendo il rotolo di pasta pizza e con un coppapasta dal diametro di 8 cm ( o una tazza ) ne ricavo circa 8 dischetti.

Quando l’olio è ben caldo verso i dischetti di pizza 3 o 4 per volta a seconda della dimensione della pentola. I dischetti devono essere comodi all’interno della padella, e deve esserci abbastanza olio da permettere ai dischetti di non toccare mai il fondo altrimenti il fritto risulterà unto. Lascio cuocere le pizzette 2 minuti circa prima da un lato e poi dall’altro, in seguito le prelevo con una schiumarola e le lascio asciugare su carta assorbente. Verso una manciata di sale sulle mie pizzette e completo con cime di rapa.

 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Commenta

Scrivi il primo commento!

avatar
1000

wpDiscuz