Risottino fiori di zucca e taleggio 5/5 (1)

IMG_8283
Ecco uno dei miei risotti preferiti! L’ho mangiato per la prima volta anni e anni fà al ristorante ” A tavola con Ciccio ” di Entratico, uno dei miei ristoranti preferiti nella bergamasca, di cui se volete, potete leggere recensione nella sezione ” Viaggi di gusto “. E’ talmente buono che per un periodo ogni volta che andavamo lì a pranzo lo ordinavo, poi ho imparato a farlo davvero bene anch’io a casa, e ora ordino piatti un po’ più elaborati!!! E’ un piatto semplice, saporito e…..colorato grazie all’aggiunta dello zafferano. Ecco come prepararlo.

Ingredienti x 4

300 g di riso carnaroli
12 fiori di zucca
250 g di taleggio
1 cipolla
1 bicchiere di vino bianco
1 noce di burro
parmigiano reggiano a piacere
olio evo
sale
1 litro di  brodo vegetale
1 bustina di zafferano

 

Informazioni

tempo: 40 minuti
difficoltà: bassa
costo: basso

Preparazione

Trito la cipolla e la metto a rosolare con un filo d’olio in una pentola da risotto ( ampia e bassa ). Tolgo il pistillo dai fiori di zucca, li lavo sotto l’acqua corrente e li affetto. Quando la cipolla è dorata aggiungo i fiori di zucca al soffritto.

Dopo pochissimo verso anche il riso, lascio tostare il riso per qualche minuto, poi sfumo con il bicchiere di vino bianco e, quando tutto l’alcool sarà evaporato comincio la cottura allungando il riso con pochi mestoli di brodo per volta. Nel frattempo taglio il taleggio a cubetti e lo tengo da parte. Quando il riso è quasi giunto a cottura sciolgo nell’ultimo mestolo di brodo la bustina di zafferano.

Allontano la pentola dal fuoco e manteco con una noce di burro ed i cubetti di taleggio.

 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Commenta

Scrivi il primo commento!

avatar
1000

wpDiscuz