Risotto pere hemmental e pancetta croccante

8

 

 

Prima di tutto un’ammissione di colpa: i risotti sono la mia passione! Adoro mangiarli e adoro prepararli, credo che un risotto ben fatto sia sempre una coccola per il palato e non servono necessariamente ingredienti particolari, un semplice risotto allo zafferano è già delizioso, ma è anche vero che con questo tipo di preparazione ci si può sbizzarrire con la fantasia……ed è proprio quello che ho voluto fare con questa ricetta! Dopo aver assaggiato un fantastico risotto alle pesche al ristorante stellato di Sadler a Milano,e non avendo molto in frigo a parte delle pere coscia e dell’hemmental, ho improvvisato questa ricetta, consapevole anche del fatto che l’abbinamento pere/formaggio fosse un’abbinamento vincente. Risultato: un piatto davvero raffinato, delicato ma deciso al tempo stesso, grazie all’aggiunta della pancetta croccante che dà sicuramente una marcia in più. Non c’è che dire: il mio amato riso non mi tradisce mai!!!!

Ingredienti x 4

200 gr di riso vialone nano
5/6 pere coscia
200 gr di hemmental
50 gr di pancetta
1 cipolla
olio evo
1 bicchiere di vino bianco
brodo vegetale
una noce di burro
grana per mantecare a volontà

Informazioni

tempo: 30 minuti preparazione, 20 minuti cottura
difficoltà: bassa
costo: basso

Preparazione

Trito la cipolla finemente e la faccio appassire in pentola con un filo d’olio. Lavo e sbuccio le pere coscia, le taglio a cubetti piccoli e le metto a soffriggere in pentola con l’olio e la cipolla. Regolo di pepe, lascio ammorbidire bene la pera e successivamente verso il riso  e lo lascio tostare per qualche minuto.

 

Quando il riso è ben tostato sfumo con un bicchiere di vino bianco. Una volta che l’alcool sarà ben evaporato inizio la cottura del risotto aggiungendo del brodo vegetale, un po alla volta a mano a mano che il riso lo assorbe. Nel frattempo metto a rosolare le fette di pancetta in una padella, a fuoco basso, in modo che si sciolga lentamente il grasso e la pancetta diventi croccante senza bruciare. Quando il riso sarà quasi arrivato a cottura lo allontano dal fuoco, verso l’ hemmental che ho tagliato a cubetti e mescolo per farlo sciogliere bene, regolo eventualmente di sale e manteco con  burro e  grana. Lascio riposare il riso giusto il tempo di tritare la pancetta che ormai sarà diventata croccante ed in fine impiatto!

 

 

 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •