Tiramisù alla nutella con cocco

IMG_7563
State molto attenti, questa ricetta è davvero troppo golosa, quasi mi pento di pubblicarla perché dopo che l’avrete provata la vostra vita cambierà inesorabilmente! Immaginate il dolce più goloso al mondo: il tiramisù, penserete che è già perfetto così com’è e, in effetti, è così. Ma provate ad aggiungerci qualche cucchiaiata di nutella e scoprirete come superare la perfezione!!! Era da tempo che volevo provare questa ricetta pubblicata dalla Parodi nel suo libro ” Molto Bene “, ma ogni volta non me la sentivo di mettere a rischio la collaudata perfezione del mio tiramisù classico per paura di restare delusa. L’occasione giusta si è presentata quando io e la mia amica Claudia abbiamo organizzato un pranzo casalingo tra “mamme”. A me è toccata la preparazione del dessert e mi è sembrato giusto chiederle se avesse preferenze e, la sua richiesta è stata: tiramisù!  Io che volevo cimentarmi in qualcosa di nuovo sono rimasta un po’ spiazzata dalla richiesta di questo dolce che preparo da anni, e così mi è tornata alla mente questa variante vista sul suddetto libro. La versione Parodiana però prevede l’utilizzo della granella di nocciole al posto del cocco rapè che ho utilizzato io. Vista la mia passione per l’abbinamento cocco e nutella e visto anche l’effetto cromatico, trovo che la mia versione abbia qualcosina in più, ma se il cocco non dovesse piacervi potete tranquillamente seguire la Parodi, che per me, è sempre una garanzia!!!!

Ingredienti x 6

200 g di nutella
200 g di mascarpone
160 g di pavesini ( o se preferite savoiardi )
6 tuorli
2 albumi
2 cucchiai di zucchero di canna
5 tazzine di caffè espresso
cocco rapè ( o granella di nocciole )

Informazioni

tempo: 20 minuti più almeno 4 ore in frigo ma l’ideale sarebbe una notte intera
difficoltà: basso
costo: basso

Preparazione

Monto i tuorli con lo zucchero e gli albumi separatamente.


Aggiungo la nutella e il mascarpone alla crema di tuorli e zucchero e successivamente con una spatola e, molta delicatezza, incorporo anche gli albumi montati a neve.  Preparo il caffè espresso e lo metto a raffreddare in un piatto, poi inizio a comporre il tiramisù.

Il primo strato è di pavesini imbevuti nel caffè, il secondo di crema e il terzo di cocco rapè. Alterno nuovamente i tre strati, copro con la pellicola e metto in frigo a riposare per almeno 4 ore, anche se l’ideale è prepararlo il giorno precedente.

Due consigli visto che si tratta di una ricetta decisamente ipercalorica:  nel fare gli strati non esagerare con la quantità di crema, e fare porzioni davvero contenute, nelle giuste quantità anche le bombe ipercaloriche fanno bene……soprattutto all’umore!

 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Commenta

Scrivi il primo commento!

avatar
1000

wpDiscuz