Tiramisù estivo alle fragole

IMG_0370

Le fragole hanno il profumo dell’ estate, unite ad un grande classico dell’estate, il tiramisù, vi daranno un dessert fresco, leggero ( si fa per dire ) e goloso al tempo stesso. Devo essere sincera, l’idea del tiramisù alle fragole non mi ha mai convinto del tutto. Troppo buona la versione classica al cioccolato per rischiare di rovinarla con una variante, inoltre dal punto di vista “strutturale” del dolce, non mi sembrava reggesse benissimo. Passi per le fragole nello strato finale, ma quelle nello strato centrale, che quando affondi il cucchiaino nel dessert non vedi neanche, avevo l’idea che andassero ognuna per conto proprio, distruggendo la perfetta costruzione della fetta, e riducendola già al primo assaggio, ad un ammasso disordinato di crema e fragole. Allora mi si è accesa la lampadina: perché non trasformare le fragole dello strato intermedio in una golosissima marmellata, facile da distribuire e da mangiare? E così mi sono cimentata in questa ricetta/esperimento e sono cosi fiera del risultato, da non sapervi dire quale delle due versioni di tiramisù ad oggi, sia la mia preferita: fragole o cioccolato? Ma in fondo perché scegliere? Come dice il mio piccolo Paoletto, con la saggezza che i suoi 4 anni e mezzo gli conferiscono…..” non è una gara “! PS. ovviamente lo dice solo quando a perdere è lui!!!!!

Ingredienti

1,5 kg di fragole
1 limone
6 cucchiai di zucchero semolato
5 uova
250 g di mascarpone
250 g di panna vegetale
1 confezione di biscotti pavesini
2 cucchiai di latte

 

Informazioni

tempo: 30 minuti
difficoltà: bassa
costo: basso

Preparazione

Come prima cosa lavo le fragole e le divido in due parti. Taglio una parte delle fragole a fette e le condisco con due cucchiai di zucchero e il succo del limone spremuto. Copro con la pellicola e metto in frigo a riposare. E’ meglio svolgere questa operazione con molto anticipo, anche tre ore prima, per consentire alle fragole di scaricare tutto il loro liquido che userò poi per bagnare i pavesini. Con l’altra metà delle fragole invece preparo una marmellata veloce. Taglio le fragole in 4 pezzi e le metto in padella con due cucchiai di zucchero.

Lascio cuocere a fiamma medio bassa finché le fragole si saranno ammorbidite. Trasferisco il tutto in un bicchiere e frullo ad immersione. La mia marmellata è pronta, la metto da parte a raffreddare. Ora preparo la crema. Divido gli albumi dai tuorli delle uova e unisco questi ultimi al mascarpone e due cucchiai di zucchero.

Monto gli albumi a neve e li unisco al mascarpone. Successivamente monto la panna e aggiungo anche questa alla crema, sempre con movimenti delicati dal basso verso l’alto per non smontarla. Recupero le fragole dal frigo, le filtro dal loro succo e lo allungo con due cucchiai di latte.

Ora compongo il mio tiramisù. Parto mettendo sul fondo uno strato di pavesini bagnati nel succo di fragole, continuo con uno strato di crema al mascarpone e uno di marmellata di fragole.

Riparto con i pavesini seguiti dalla crema e ultimo con le fragole tagliate a pezzi.

 

 

 

 

 

 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Commenta

Scrivi il primo commento!

avatar
1000

wpDiscuz