Torta soffice di mele alla vaniglia

IMG_6989
La torta di mele è in assoluto la mia preferita! Ne ho provato mille versioni, in giro per ristoranti o qui a casa, ma la numero uno resta sempre quella che, mia zia Franca, preparava per le riunioni di famiglia quando ero bambina. Era talmente buona e gustosa che le mele quasi si trasformavano in una cremina, e con il loro sapore delicato arricchivano l’impasto, in un equilibrio perfetto tra il soffice del pan di spagna e l’umidità delle mele. Questa versione, pur non essendo quella della zia, si avvicina molto a quel risultato, in quanto il pan di spagna rimane un po’ più basso del solito ma estremamente soffice e leggermente umido, grazie alla presenza delle mele appunto! La cosa curiosa tra l’altro è che, la ricetta di questa torta è nata un po’ per caso. Un giorno, stavo preparando dei cupcakes per una vendita di beneficenza alla scuola materna, e avevo deciso, di riprodurre oltre ai classici al cioccolato, quelli alla vaniglia che Laurel Evans propone nel suo libro “American Backery”. Essendomi avanzato dell’impasto alla vaniglia ho deciso di farne una mini torta alla mele……..ed il risultato è stato sorprendente: sembrava che quell’impasto fosse stato pensato proprio in abbinamento con le mele, e la vaniglia, che io adoro, ma che mai avrei pensato di abbinare alle mele a discapito della più tradizionale cannella, legava alla perfezione! Da quel giorno questa è la MIA torta alle mele………. in attesa di ricevere la ricetta segreta della mitica zia Franca!!!!

Ingredienti x una torta dal diametro di 24 cm

2oo g di farina 00
1 bustina di lievito per dolci
1 pizzico di sale
1 baccello di vaniglia
115 g di burro
140 g di zucchero
3 uova
2 mele golden
1 cucchiaio di zucchero di canna
1 limone
zucchero a velo a piacere

 

Informazioni

tempo:1 ora
difficoltà:bassa
costo: basso

Preparazione

Sbuccio le mele, le taglio a fette sottili e le bagno con il succo di un limone, tengo da parte. Sbatto lo zucchero con il burro ammorbidito e aggiungo le uova una per volta. Estraggo i semi dal baccello di vaniglia e li aggiungo al composto di uova, zucchero e burro.

Setaccio la farina, il lievito e il pizzico di sale e li aggiungo al composto senza mescolare troppo. Imburro ed infarino una tortiera a cerniera e verso il mio impasto. Adagio le mele a raggiera facendole affondare per tre quarti nell’impasto, spolverizzo la superficie con zucchero di canna ed inforno a 180 gradi in modalità statica per 40/45 minuti. A cottura ultimata sforno la torta, la lascio raffreddare estraendola dalla teglia e spolverizzo con zucchero a velo.

 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Commenta

Scrivi il primo commento!

avatar
1000

wpDiscuz